Corso teorico con dimostrazione pratica

 

 

La saldatura o giunto metallico, quando fonde ad una temperatura più alta di 450° è propriamente chiamata "Brasatura".

L'adesione di due componenti metallici avviene per "inumidimento" delle superfici da unire e non per fusione delle stesse. In questo sta la differenza con la saldatura autogena, con la quale i pezzi da unire sono fusi insieme, senza giunto metallico (comunemente chiamato metallo da apporto).

La saldobrasatura è ancora il sistema più usato nei laboratori odontotecnici soprattutto per unire parti di protesi fissa e con pochi e semplici accorgimenti continuerà ad essere una procedura affidabile e sicura. Se il giunto è eseguito correttamente, non deve esserci fusione nè modifica dei due componenti saldati.

Per ottenere una buona adesione, la pulizia è un esigenza primaria in tutte le fasi che precedono una brasatura, in quanto il processo di unione dipende da come avviene l'inumidimento delle superfici metalliche.
I prodotti di corrosione quali ossidi e sulfuri, legati al processo di fusione o che compaiono sulla superficie dei metalli durante il riscaldamento, interferiscono moltissimo nell' adesione.

Tutte le leghe per uso odontotecnico sono correlate dell'apposito metallo brasante.
L'importante è predisporre le travate del manufatto protesico, per inserire un sistema di saldatura che permette di operare con metodo, sicurezza e ripetibilità.

Dall'impronta di posizione, al rivestimento o alla puntatura tutti gli accorgimenti necessari ad una procedura così rilevante per il nostro lavoro quotidiano.

Relatore: Baricocchi Francesco

DURATA: una giornata (8 ore)

Numero partecipanti: 6/10

Costo: 150 € + iva

 


Percorso Teorico

con videoproiezione

  • Spiegazione con disegni e proiezione di diapositive:
  • I metalli in uso Odontotecnico.
  • Analisi delle travate e punti di giunzione.
  • Prestabilire una saldatura dal principio.
  • Sistemi di fissaggio delle parti da unire.
  • Un metodo unico per lo studio e per il laboratorio.
  • Spiegazione delle fasi tramite illustrazione di vari casi.


Dimostrazione pratica

Step by step delle procedure operative da parte del relatore.

  • L' impronta di posizione.
  • Fissaggio dei componenti da saldare in rivestimento o puntati al plasma.
  • Saldo-brasatura ad alta temp. ad infrarosso.
  • Prove di saldature a coppie per i partecipanti.
  • Verifiche e controlli ad ingrandimento. 
  • Domande e riflessioni.

torna su
torna